PRESE SMART


Cosa sono le prese intelligenti

È possibile controllarle da remoto tramite un’app, scaricabile sul proprio smartphone, sfruttando il Wi-Fi di casa permettono di gestire a distanza gli elettrodomestici e la corrente attivandoli o disattivandoli: le prese smart sono l’ultima frontiera della domotica, che è ormai entrata nelle nostre abitazioni rendendole sempre più agili ed efficienti.

Compatibili con i migliori assistenti vocali (come quello di Google, Alexa o Siri) e connesse con la rete Wi-Fi di casa, sono delle normali prese di corrente ma grazie alla tecnologia WI-FI consentono una gestione semplice e immediata di una serie di operazioni come accendere o spegnere alcuni apparecchi (macchine del caffè, stufe elettriche, ventilatore) e programmarne parametri come durata o intensità. La presenza di prese elettriche intelligenti in casa permette un notevole risparmio energetico, ma per orientarsi nella scelta di quelle più adatte alle esigenze di ognuno, è importante distinguere fra le varie tipologie di prese smart:

  • prese Wi-Fi da muro: sono le più diffuse e a differenza di quelle classiche sono azionabili a distanza tramite comandi vocali o app su smartphone;
  • prese smart da incasso: vanno incassate nelle pareti di casa;
  • smart plug per esterno: sono ideali per gli spazi aperti come terrazze o giardini, dove non siano presenti impianti a muro;
  • ciabatte Wi-Fi, utili a gestire più apparecchi contemporaneamente.

Prese smart: come funzionano

Ma come funzionano e cosa collegare alle prese smart? È molto semplice, dopo averle inserite in una presa di corrente basterà:

  • collegarle a un qualsiasi elettrodomestico o dispositivo presente in casa (tv, lavatrici, forno, lampade, frigoriferi);
  • scaricare l’app che consente di controllarle a distanza;
  • e connetterle alla rete Wi-Fi.

Per una configurazione ottimale è consigliabile seguire le indicazioni contenute nel manuale di installazione di ogni smart plug. Grazie alle loro caratteristiche “smart”, inoltre, le prese intelligenti mantengono attiva la programmazione anche in assenza di Wi-Fi o nel caso di blackout, non hanno quindi bisogno di essere riconfigurate; si integrano facilmente con gli altri dispositivi di casa, mentre la presenza di un sensore termico evita il surriscaldamento degli apparecchi collegati.

Prese smart e risparmio energetico

Le prese elettriche smart non rendono solo più confortevoli e efficienti le nostre abitazioni, ma riducono anche sensibilmente gli sprechi energetici. Come? Grazie ad esempio alla possibilità di programmare l’orario di accensione e spegnimento dei dispositivi, o di gestire a distanza tutti gli apparecchi connessi, si abbattono i consumi superflui; il monitoraggio dei consumi attraverso display che raccolgono in tempo reale i dati su quanta energia assorbono gli elettrodomestici collegati, consente un uso più attento e consapevole dell’energia, in questi casi una presa smart diventa la principale alleata per tenere sotto controllo i consumi delle utenze domestiche e comprenderne meglio l’impatto sulla bolletta.

I vantaggi delle prese Wi-Fi e della domotica

Se fino a qualche anno fa erano appannaggio di pochi a causa di costi spesso elevati, oggi le prese elettriche Wi-Fi sono diventate uno dei pilastri della domotica domestica. L’automatizzazione di luci, elettrodomestici e dispositivi elettronici semplifica le azioni quotidiane e ottimizza i consumi grazie ad una gestione più efficiente e razionale dell’energia. La casa domotica migliora la qualità della vita e alleggerisce la bolletta grazie all’elevata efficienza energetica delle sue componenti.

Le smart plug non fanno eccezione, i vantaggi se si sceglie di usarle sono tra i più disparati come ad esempio:

  • la gestione da remoto dell’accensione e dello spegnimento degli elettrodomestici. Basta un tap sul proprio smartphone o un comando vocale per accendere o spegnere la tv nell’altra stanza, programmare la macchinetta del caffè o l’attivazione degli irrigatori in giardino;
  • il monitoraggio costante dei dispostivi collegati, dagli impianti audio ai sistemi telefonici di casa, fino alla funzione parental control di alcuni elettrodomestici: le famiglie con bambini possono ad esempio programmare lo spegnimento automatico della TV dopo un certo orario monitorando così il tempo trascorso dai piccoli davanti a videogiochi o televisione.

La convenienza di VIVIweb Luce di VIVI energia

Prese domotiche e impianti sempre più automatizzati garantiscono il massimo dei comfort con consumi sempre più ridotti, ma una variabile fondamentale resta la scelta del proprio fornitore di energia. L’offerta VIVIweb Luce di VIVI energia potrebbe essere la soluzione ideale e adatta ad ogni esigenza con tariffe monorarie (nel caso in cui l’utente non sia legato a precise fasce orarie) e biorarie (se i consumi sono concentrati maggiormente nei weekend e nelle fasce serali), sempre aggiornate all’andamento del mercato; energia green interamente proveniente da fonti rinnovabili, la possibilità di mettere in sicurezza gli impianti, sottoscrivendo la polizza assicurativa STAI tranquillo e il programma fedeltà VIVI VIP che premia i più fedeli con viaggi, shopping, cura della persona e tempo libero a prezzi convenienti. VIVIweb Luce è una scelta sostenibile anche nella gestione delle fatture: niente più bollette di carta, il cliente le riceverà via email ogni mese nel pieno rispetto dell’ambiente. Inoltre, chi sceglie VIVIweb Luce potrà pagare e consultare le bollette e inviare l'autolettura attraverso l’app VIVI energia.

Il contenuto è a scopo informativo per cui Vivigas S.p.A. non si assume la responsabilità in caso di errori/omissioni e invita sempre il cliente a visitare il sito di Arera per qualsiasi verifica o approfondimento.